>

Consulente tecnico per cause civili

Conseguentemente alla nomina del CTU (Consulente Tecnico d'Ufficio) da parte del giudice le parti hanno la facoltà di nominare un CTP (Consulente Tecnico di Parte) il quale ha il compito di garantire un controllo tecnico sull'operato del CTU. Il Consulente di Parte non presta alcun giuramento, viene nominato dall'avvocato ed il suo referente è il cliente interessato come parte nella causa.

 

Il CTU ha la facoltà di decidere come procedere con le perizie, quali aspetti monitorare e risponde alle domande del giudice, il CTP non può decidere nè modificare le domande e gli obiettivi della perizia ma può presentare osservazioni e quesiti.

Sinteticamente queste sono le fasi della sua azione:

  • 1-Monitora i documenti, gli atti e sentenze pregresse relativi alla causa
  • 2-Insieme al CTU effettua dei sopralluoghi
  • 3-Redige una perizia di parte e successivamente valuta se rispondere a quella del CTU

La nostra attività è volta a tutelare il cliente in cause relative al settore edile ed immobiliare con la redazione di perizie tecniche per danni, infiltrazioni, realizzazioni non conformi, compravendite, difetti nelle costruzioni.

Fai una domanda o commenta:

Puoi rimanere anonimo ma non dimenticare di scrivere il comune dove si trova l'immobile.
Inserisci la tua e-mail, non verrà pubblicata, ma in questo modo riceverai una risposta direttamente sulla tua posta elettronica.

Sei un tecnico? Puoi partecipare e rispondere alle domande: ottieni le credenziali per moderare

blog comments powered by Disqus